Posizionamento siti web

Utilizzare la SEO per posizionarsi sui motori di ricerca

25 giugno 2017 by nella categoria Seo taggato con , , , 0 2
Home > Blog > Posizionamento siti web Napoli

La SEO è per teste dure, come quella di un caprone! Arrivare ad un buon posizionamento nei motori di ricerca, in alcuni settori è un’ impresa davvero ardua, da teste dure appunto.

L’importanza del posizionamento del nostro sito web non può essere sottovalutata. Senza un buon posizionamento nei motori di ricerca, le probabilità di ottenere una buona quantità di traffico organico sono davvero poche. Occorre quindi elaborare una strategia valida per posizionare il tuo sito web, per elevare il tuo sito in classifica e cercare di portare più visitatori verso di esso.

Un giusto posizionamento dei siti web, parte sin dalla progettazione grafica e strutturale degli stessi, se non prima, evitando errori che porterebbero ad una cattiva indicizzazione nei motori di ricerca o addirittura ad una penalizzazione dello stesso.

DEFINIAMO UNA STRATEGIA DI POSIZIONAMENTO (SEO)

 

Per definire la nostra strategia SEO, occorre in primis analizzare al meglio il nostro caso specifico.

Posizionamento siti web: Scelta delle Keywords

Facciamo un elenco di possibile parole, che secondo noi hanno a che fare con il nostro sito web. Scegliamo quindi una serie di parole, che il pubblico potrebbe utilizzare per ricercare sui motori di ricerca i nostri servizi.

Una volta che l’elenco vi sembrerà completo, cercate di “specializzare” ogni parola.

Esempio:

Stiamo cercando di posizionare un sito web che tratta penne stilografiche. Ipotizziamo che l’unica keywords che ci interessa sia Penna stilografica.

Come “specializziamo” questa keyword?

Vi consiglio di prendere carta e penna e incominciare a scrivere il vostro elenco, dopodichè potreste raffinare la ricerca di altre parole chiave di nicchia, o come si dice in gergo tecnico “Long tail”, tramite un tool SEO molto utile come UberSuggest.

Questo tool vi fornisce sfruttando le API di GOOGLE SUGGEST tutte le parole cercate in concomitanza con la keyword principale.

Questo potrebbe essere un esempio valido di long tail:

  • penna stilografica aurora
  • penna stilografica parker
  • penna stilografica prezzi
  • penna stilografica pelikan
  • penna stilografica amazon
  • penna stilografica mont blanc
  • penna stilografica per nail art
  • penna stilografica economica

Posizionamento siti web: Analisi stime di traffico e concorrenza

 

Analizzare le stime di traffico equivale a capire quanti potenziali visitatori potrebbe avere il nostro sito web. Un tool che ci viene in aiuto è il Keyword Planner di Google. Vi lascio al video per capire come funziona

Video tutorial per Keyword Planner

Avendo le stime di traffico, possiamo focalizzare l’attenzione su keywords specifiche. All’ inizio è sempre meglio investire su parole che hanno una competitività minore, essendo più facili da posizionare.

Adesso è l’ora del caffè che ne dite?!

pausa caffè dopo la SEO

LA SEO E’ MORTA, SENZA LE PERSONE

 

Molte aziende hanno i loro consulenti finanziari, che analizzano le strategie di marketing e cercano di migliorare gli utili analizzando i soli meri numeri, senza pensare alle persone che compongono, vivono e fanno vivere la stessa azienda. Quelle persone decreteranno però il successo o l’insuccesso dell’azienda, lo stesso discorso vale per la SEO e per il successo di un sito web.

Non limitiamoci ad applicare le regole dettateci dai Forum e dai siti del settore (compresi i miei consigli ovvio!), cerchiamo di rendere unico il nostro prodotto, attraverso degli ottimi contenuti  e con servizi altamente qualitativi da offrire ai visitatori, nostri potenziali clienti.

Facciamo capire subito cosa ci distingue dalla concorrenza, il valore aggiunto che i futuri clienti avranno da noi …

Senza tutto questo anche un ottimo posizionamento del sito web, potrebbe risultare vano. I visitatori non attratti dai nostri contenuti o dal nostro brand, benchè abbiano raggiunto il sito grazie al buon ranking, potrebbero abbandonare la navigazione e non ritornare.

Prima del caffè sopra vi ho rimasto con un foglio di keywords da riempire ed ora?

Creiamo contenuti stimolanti per il nostro sito web

 

Per ogni parola individuata cercate di creare testi ad hoc, che spieghino l’argomento e pensate per loro un posto nel vostro menù di navigazione.

Stiamo facendo SEO, stiamo progettando un sito web in modo che ottenga un buon traffico organico grazie ad un ottimo posizionamento sui motori di ricerca, almeno in teoria, poiché il successo non è assicurato!

Diffida di chi ti assicura il posizionamento ad una determinata posizione, è un truffatore!

Scrivete testi lunghi e accurati, che catturino l’attenzione, diano informazioni e aggiunghino valore all’argomento, magari linkando qualche video o pagina inerenti l’argomento. Devono catturare l’attenzione dei potenziali clienti, per potere generare conversioni e reddito, in più faranno parlare di voi.

Scrivere contenuti di qualità, significa anche saper scrivere per il nostro target.

Non preoccupatevi del software di scrittura da usare, usate carta e penna, anche quest’articolo è nato così!

Keyword Stuffing e Keyword Density

 

Sono 2 termini molto usati quando si parla di posizionamento siti web (SEO), dimenticateli, o perlomeno capite di cosa si tratta e poi non pensateci più.

Keyword Density sta per densità delle parole in un testo, cioè tramite un software si analizza il testo, esso conta le ricorrenze delle parole nel testo stesso. Molti SEO dicono di avere la ricetta magica, che in base al testo sanno precisamente quante volte ripetere quella keyword, credeteci pure.

Keyword Stuffing sta per inondare il testo di una pagina con la nostra keywords. A volte può funzionare non lo nego, ma vi ricordo che il testo poi dovrà essere letto da persone, che dovranno sentirsi coinvolte in quello che leggono e ripetere la stessa parola in un testo non porta assolutamente a questo.

Pensiamo a scrivere bene per le persone, non per i crawler, non dobbiamo essere ossessionati nel ripetere le keywords, metterle in grassetto o in corsivo, usarle come ancore etc..( a proposito di grassetto: POSIZIONAMENTO SITI WEB).

La giusta densità di parole chiave e di parole correlate all’argomento verrà da sola. Lo stesso Matt Cutts dice di non essere ossessionati dalla keyword density ( prendete con le molle ciò che dice quest’uomo, influenza troppo).

Se chi legge capirà di ciò che tratta la pagina web, probabilmente lo farà anche Google, Bing, Yahoo e accoliti simili.

Abbiamo ora i nostri contenuti e parte della struttura di navigazione, compriamo il dominio.

QUANTO CONTA IL DOMINIO PER IL POSIZIONAMENTO SITI WEB?

 

Prima tanto, adesso pure. Senza ombra di dubbio un nome di dominio con keywords al proprio interno aiuta nel posizionamento dei siti web, ma non basta. Date un occhiata alle SERP e vi accorgerete subito che è così.

Se non dovessimo trovare un dominio disponibile con le nostre keywords, avete letto in giro nei forum che è possibile acquistare domini cancellati e non più utilizzati. Bravi e vi auguro buona fortuna!

Potrebbe risultare utile ai fini del posizionamento comprare un dominio cancellato, magari con tanti buoni backlink a tema e registrato per la prima volta 10 anni fa. Capirete che l’impresa non è facile, ma possibile.

Con un tool online potrete anche visualizzare con i vostri occhi cosa trattava il dominio cancellato, attenzione però esso non vi rivelerà se il dominio è stato penalizzato a causa di spam o di pratiche SEO scorrette.

Il mio consiglio è di partire da un nuovo dominio.

LA GRAFICA, L’IMPAGINAZIONE E IL CODICE

 

Il posizionamento dei siti web è influenzato dalla grafica e dal codice sorgente?

Posizionamento siti web

Secondo la mia poca esperienza sì. La grafica, l’impaginazione e il codice sorgente che talune volte genera al volo le nostre pagine ( vedi CMS ) influenzano enormemente l’indicizzazione e il posizionamento nei motori di ricerca.

A riguardo la grafica, è vivamente consigliato di ottimizzare tutte le immagini e le altre risorse grafiche come background e slice, per migliorare la velocità di caricamento delle stesse risorse, non trascurando ovviamente sempre il pubblico. Ottimizziamo ma non togliamo valore.

Posizionare un sito web statico è più facile?

 

Se utilizziamo un CMS per creare il nostro sito web è per facilitare il tutto e snellire le operazioni di pubblicazione dei contenuti, inoltre spesso i CMS ci permettono di aggiungere funzionalità aggiuntive in breve tempo e senza scrivere una riga di codice. Per contro i CMS hanno un problema sono particolarmente lenti nel generare una pagina.

Un sito web statico, che non è altro che un insieme di pagine statiche appunto (definite tali poiché non generate dinamicamente a partire da un database, ma scritte a  tramite appositi web Editor come Frontpage o Dreamveawer, o addirittura con il notepad), ha una velocità di esecuzione molto superiore ad un sito dinamico costruito con un CMS.

Sta a voi decidere a cosa volete rinunciare per posizionare al meglio il vostro sito web:

Pro CMS:

  • Funzionalità aggiuntive facili da installare
  • Poca conoscenza del codice
  • Facilità d’uso
  • Editor di testi integrato
  • Struttura di navigazione facilmente modificabile

Pro Sito Statico:

  • Funzionalità aggiuntive personalizzatissime
  • Velocità di caricamento

ACQUISIRE AUTOREVOLEZZA PER MIGLIORARE IL RANKING

 

Molti siti autorevoli riescono a posizionarsi per keywords apparentemente non inerenti la loro attività come fanno? Ho detto che sono autorevoli!

Si ok ma come si ottiene autorevolezza? Con i contenuti!

Con l’avvento dei Social è molto più facile diffondere in lungo e largo i nostri articoli e pagine web, questi se interessanti saranno condivisi e linkati da altri proprio come io ho fatto in quest’articolo. Quindi acquisirete link spontanei da altri siti web, e la vostra autorevolezza crescerà.

Anche se il nostro sito web si occupa di vendita di noccioline o di Bus per Ischia, troverete informazioni di valore da pubblicare inerenti il vostro ambito, è uno dei compiti di un SEO al fine di posizionare siti web.

Buona fortuna, anzi contattatemi per migliorare il vostro ranking nei motori di ricerca.

Commenta

Consulente informatico Ischia, Iacono Enrico - P.Iva:07204361211 - TEL:3408405273 - info@ischiawebsoftware.com